English English
Français Français

CARAIBI A VELA Siamo nati con la volontÓ di aggregare persone con il comune interesse per i viaggi

 
Domenica 24 Settembre 2017 - 23:16




 Sirolo-Numana

 

Itinerario:

Partenza da Rimini, la sera verso le ore 19. Raggruppamento dei partecipanti, rifornimento della cambusa e operazioni d' imbarco.

Prima tappa a Porto Verde o a Vallugola, quest' ultima posta sotto l' incantevole promontorio di Gabicce Monte.

Verso Sud, si oltrepasseranno le marine di Pesaro e di Fano fino a raggiungere Portonovo, dove si trova la prima baia sotto il Monte Conero.
Sono le sue spiagge ad incantare i turisti, con la loro suggestività, alcune delle quali ancora allo stato selvaggio, come quella di Mezzavalle.
Dal molo, si possono ammirare il "Fortino Napoleonico" e la "Torre Clementina", al di là della quale si scorge la Chiesa Romanica.
Dopo una lunga spiaggia, colma di stabilimenti e ristoranti, si giugne allo scoglio "della vela", dal quale inizia un angolo di paradiso: picchi a strapiombo e spiagge silvestri, raggiugibili solo via mare, tra le quali spicca quella delle "due sorelle", che prende il nome dalle due rocce che la sovrastano, fino ad arrivare alle cittadine rivierasche di Sirolo e Numana.
Qui si potrà godere delle favolose spiagge con i sassolini, in questo "angolo tirrenico" nel cuore dell' Adriatico. 

Sirolo, con il litorale ricco di insenature e di scogli, è immersa nel parco del Conero e possiede un centro storico, scrupolosamente recuperato, che la rende una perla, un salotto sul mare. Da visitare, oltre appunto ai vicoli del centro storico, la Badia di "San Pietro al Conero", la Chiesa della "Madonna del Rosario" e la cinta medievale con il Torrione.
Immancabile l' appuntamento nell' elegante piazzetta per l' aperitivo serale.

Numana si estende sulla parte meridionale del Conero. In passato rappresentò un importante porto greco e piceno e nel III secolo a.C. divenne una colonia romana.
Oggi ricca di centri balneari, è qui che giacciono i maggiori insediamenti turistici.
Principali attrattive architettoniche sono il "Palazzo Vescovile" e alcuni ruderi di epoca romana, quali le fontane di Via Morelli con le cinque bocche.
Da segnalare, infine ma non per ultime, le specialità enograstonomiche: dai delicati tipici piatti di pesce al famoso "Rosso Conero".
 

                              "Le Due Sorelle"

Versione Stampabile